LUDWIG BINSWANGER E IL PROBLEMA DELLA SCHIZOFRENIA

28,00

Danilo Cargnello

Category:

Descrizione

In questo libro l’autore rielabora e ordina sistematicamente le con­cezioni di Ludwig Binswanger su alcuni basilari problemi concernenti il modo di essere degli schizofrenici (soprattutto paranoidi), tenendo esclusivamente conto della sua opera di psichiatra e di analista che direttamente si rifà all’ontologia fon­damentale di Martin Heidegger. Si tratta in definitiva di un periodo che comprende la porzione più estesa e omogenea della sua vasta opera scientifica, appunto quella che lo ha reso universalmente noto tra gli psichiatri e anche fuori dell’ambito della psichiatria. Essa si identifica con l’affermarsi e il progressivo enunciarsi del suo metodo d’indagine, ch’egli ha voluto chiamare Daseins­analyse (analisi della presenza).

Altre informazioni

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 16 × 24 cm
Pagina

306

Anno

2010

ISBN

978-88-95930-24-4

Lingua

italiano

Target

medici, psichiatri, psicologi, psicoanalisti, psicoterapeuti, neurologi, studenti universitari, pubblico colto

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.