L’euro è di tutti. Con la moneta unica ci hanno guadagnato in pochi. Ora tocca ai cittadini

9,00

Roberto Sommella

Category:

Descrizione

L’euro ha dodici anni di vita, è una moneta unica ma non unita. Non c’è stato un conflitto, gli Stati non controllano più il loro debito sovrano, i governi hanno le casse vuote e devono trovare lavoro a un giovane su tre. L’Europa sta compiendo il percorso opposto degli americani: prima la moneta unica e poi, forse, una Banca centrale prestatore di ultima istanza. Prima i vincoli di bilancio e poi, forse, un debito comune. Prima i sacrifici e chissà quando i diritti. Si odia l’euro perché si teme il futuro. Ma l’euro è di tutti ed è l’unico futuro possibile.

Altre informazioni

Informazioni aggiuntive

Peso 0.3 kg
Dimensioni 14 × 21 cm
con la prefazione di

Matteo Renzi

Pagine

80

Anno

2014

ISBN

978-88-98991-01-3

Lingua

italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.